mercoledì 9 ottobre 2013

per chi arriva... senza far RUMORE...

Sono passate tante nuvole in cielo dall'ultima volta che  mi sono seduta a scrivere.
Le stagioni si sono rincorse... mentre io ho rallentato.
Ho trascorso molti mesi sul divano di casa, con gente che andava e veniva, che mi riempiva di premure e si prendeva cura di me.
I miei bambini, i miei animali,  mio marito... tutti messi in una lunga pausa per lunghi mesi, fino a quando, nell'unica calda giornata di primavera, di un Maggio inoltrato, prima del ritorno delle piogge, è venuta alla luce un piccolo fiore, con gli occhi azzurri come Aky, i capelli rossi come Bi e i sorrisi grandi comi Osi... è nata la mia dolcissima Milla.
Milla è arrivata senza far rumore, quando il mio corpo era già pronto ma la mia testa pensava ad altro.
Milla è arrivata perchè doveva arrivare. E' nata perchè doveva nascere e perchè quei lunghi nove mesi a riposo erano solo per me... non tanto per lei che era fortemente attaccata alla vita ancora prima che io scoprissi che esisteva.
E così, i suoi grandi occhi BLU (ancora il blu...) mi hanno rapito nel preciso istante in cui i nostri corpi nudi si sono abbracciati per la prima volta. E per l'ennesima volta, ho avuto la fortuna di vedere la vita appieno!
Milla ha preso posto nella cameretta di Bi, oltre che nella nostra vita e nella nostra perfetta casa, un tempo BLU.
Per lei, ho messo da parte tutto; il mio lavoro di sarta, la mia passione per la cucina e un pò di me stessa.
Ma lo rifarei altre 100, 1000 volte perchè tra me e lei c'è una strana simbiosi che non ho mai sentito con gli altri figlioli.
Osi è stato il primo, e con esso tutte le paure e le ansie. in lui c'è silenzio e sguardi di intesa che hanno mille parole.
Bi è arrivata con la strada già spianata. In lei sento una grande complicità, e tante litigate. Con Bi ho scoperto la vera maternità... quella dolce, tranquilla e serena. Lei è purezza e luce. Lei è realtà...
Poi è arrivato Aky... che si è fatto da solo, uno spirito libero, selvaggio e forte che trascina.
E alla fine arriva lei... la mia dolce e piccola Milla. Lei è la felicità fatta persona che mi cerca in continuazione con i suoi grandi occhi, che prende tutto il meglio che io le offro e di cui si nutre avidamente. Lei esiste...
Sono fortunata? Lo sono eccome... e ringrazio il cielo per queste anime belle che mi sono state messe nelle mani.
E' ora di ritornare a raccontare la fantasia di Tafetà? Io credo di si...


1 commento:

  1. wow! Auguri, auguri, auguri! Io sono diventata mamma a Luglio.. Lorenzo è arrivato finalmente, dopo averlo tanto cercato! Spero di replicare come hai fatto te.. di circondarmi di belle anime.. intanto mi godo appieno il mio dolce pupetto.. e sono in Paradiso!

    RispondiElimina